Dove dormire a Roma: i migliori quartieri dove alloggiare

Di cosa parleremo in questo articolo:

Indice

Sei nel posto giusto, continua la lettura 🙂

dove dormire a Roma

Dove dormire a Roma

Roma ha tanto da offrire che un solo giorno non basta. Per questo motivo è necessario prendersi del tempo per scoprire con la giusta calma tutto quello che la città di Roma può offrire al visitatore.
Dormire a Roma permette inoltre di godere del paesaggio serale della città, di fotografare le luci che si riflettono sul Tevere e di fare una passeggiata romantica nel centro prima di ritirarsi in albergo.

Se si intende visitare più di un museo o diversi monumenti, è giusto restare a dormire per riprendere fiato tra una visita e l’altra e magari per poter restare a cena e attardarsi in qualche locale caratteristico. Le strutture per soggiornare a Roma sono di tipo diverso e cambiano anche in base al quartiere scelto. Vediamo insieme in questo articolo dove dormire a Roma e su quale tipologia di alloggio optare.

Come scegliere la tipologia alloggio

Le strutture di Roma in cui soggiornare sono tutte molto accoglienti e particolarmente suggestive, perché permettono di dormire in un luogo da sogno sfruttando diversi comfort.

Se si resta a Roma per un weekend, quel tanto che basta per fare un giro breve in quelli che sono gli angoli caratteristici della città, allora si può scegliere un B&B, un tipo di struttura alla mano, semplice e confortevole i cui prezzi sono ridotti ma le comodità non mancano. Di solito i bed and breakfast sono anche i migliori a livello di comodità, disponendo spesso di materassi di ultima generazione che potranno allietare il riposo dopo eventuali lunghe camminate in città.

Si può scegliere di contattare un privato che mette a disposizione il suo appartamento oppure di rivolgersi a una struttura, in ogni caso il B&B resta la prima scelta in termini di convenienza per coloro che restano per le due o le tre notti a Roma.

Se invece si tratta di un soggiorno più lungo e con tutta la famiglia, allora si può optare per un hotel che offre alla famiglia la possibilità di stare in città avendo accesso a diversi comfort: parcheggio incluso, servizio presente, colazione o cena inclusi nel ristorante dell’albergo e molto altro ancora. Gli Hotel sono l’ideale per trascorrere una settimana a Roma senza problemi.

Dormire al centro storico di Roma

Il centro storico di Roma è uno dei più grandi al mondo nonché uno dei più turistici. Qui si trovano i principali monumenti della città, da Piazza Navona alla Fontana di Trevi, tutti monumenti che lasciano davvero senza fiato. Inoltre, se si sceglie di dormire nel centro storico non si sarà distanti dal Colosseo o dai Fori Imperiali, e nemmeno dalla Città del Vaticano, altra zona molto turistica.

In questa zona si può alloggiare vicino a famose pizzerie, bar, ristoranti e gelaterie, potendo quindi usufruire del meglio a disposizione per i turisti e non solo. Se alloggiate nel centro storico non avrete bisogno dell’auto perché potrete avere tutto a portata di mano, potrete godere dell’architettura della città e immergervi nella cultura romana.

Alloggiare vicino al Colosseo

La zona del Colosseo è sicuramente più abbordabile e vicina alla stazione Termini. Perfetta per coloro che amano la Roma più semplice e l’architettura antica, come quella del Foro Romano, del Colosseo, del Circo Massimo e dei templi Capitolini.

Le strade della Roma antica sono affascinanti e anche questa zona può essere girata tranquillamente a piedi o con i mezzi pubblici e si trova nelle vicinanze del centro storico e di altri quartieri interessanti. Si può alloggiare qui per un breve periodo avendo a disposizione tutto il necessario per godere della città eterna in pieno.

Dormire al quartiere Prati di Roma

Il quartiere Prati è particolarmente elegante e si trova molto vicino alla Città del Vaticano. Dormire in questo quartiere vi permetterà di stare nelle vicinanze dei Musei Vaticani, della Basilica di San Pietro e di Castel Sant’Angelo. Qui si trovano anche ristoranti di classe e di qualità.

Alloggiando nel quartiere Prati, verso il nord di Roma, è possibile visitare i luoghi turistici del Vaticano e dormire in una zona tranquilla e residenziale. Inoltre, è possibile notare in questo quartiere un’architettura molto diversa rispetto al resto di Roma, più moderna e raffinata. Questo luogo è l’ideale per le famiglie e per le persone che vogliono avere accesso al meglio di Roma senza sconti.

Dormire a Roma SUD: Testaccio e Ostiense

Se invece si desidera dormire in un luogo più alla mano ed economico l’ideale è optare per queste zone un po’ più a sud di Roma ma non troppo distanti dal centro. La zona di Ostiense e il limitrofo quartiere Testaccio presentano una valida alternativa in cui godere della Roma più vera, viva e vivace.

Qui si possono trovare luoghi in cui mangiare prelibatezze romane e fare festa anche di sera. Non si è lontanissimi dal Circo Massimo e quindi si arriva in centro con facilità viste le diverse stazioni disponibili. Qui è possibile trovare tanti bed and breakfast economici ma di buona qualità.

Condividi

Esperienze Local

Altre Notizie

Cosa vedere in Puglia
Territorio

Cosa vedere in Puglia

Cosa vedere in Puglia Ormai lo sanno tutti. Ma forse c’è ancora chi si chiede “quant’è lunga la Puglia?”. La Puglia ha oltre 400 chilometri di

Continua »
OFFERTE VACANZE 2022

Cerca la migliore offerta 2022 per la tua prossima Vacanza
scegli di vivere un'esperienza AUTENTICA, Prenota il tuo soggiorno
Booking.com

 

Privacy Policy