Cosa vedere in Puglia

Di cosa parleremo in questo articolo:

Indice

Sei nel posto giusto, continua la lettura 🙂

Cosa vedere in Puglia

Ormai lo sanno tutti. Ma forse c’è ancora chi si chiede “quant’è lunga la Puglia?”. La Puglia ha oltre 400 chilometri di lunghezza ed è la regione più a oriente d’Italia. I mari la circondano per gran parte della Regione che protende verso le coste greche e balcaniche. Come se la sua conformazione geografica la rendesse, da sempre, aperta all’incontro tra popoli. E di incontri di popoli ce ne sono stati nel corso della storia. Incontri che hanno reso questa terra dell’estremo sud, ricca di cultura e tradizione. Non solo mare, quindi. E allora, cosa vedere in Puglia? Continua a leggere e lo scoprirai!

Cosa vedere in Puglia oltre il mare?

La Puglia non è solo mare. La regione è così vasta che ci sono innumerevoli luoghi da visitare, esperienze da vivere. Perciò, sarebbe un po’ difficile poter rispondere a chi chiede “Cosa vedere in Puglia in 3 giorni?. Oppure, “Cosa vedere in Puglia in 4 giorni?”. Ma cercheremo di essere quanto più precisi per cercare di esaudire le vostre richieste.

Puglia cosa vedere

La Puglia ha un territorio variegato che va dalle aree collinari del Gargano, alla pianura del Tavoliere delle Puglie. E poi c’è il mare. Il mare con le sue alte scogliere e i fondali profondi. O le spiagge sabbiose bassissime ideali per i bambini. Poi c’è la campagna, con le sue Masserie, Trulli, Pajare, uliveti, campi coltivati e muretti a secco. Ed infine, ci sono le tradizioni popolari, fatte di buona cucina, arte e musica.

Clicca qui per scaricare la mappa Puglia

Luoghi da visitare in Puglia

Di seguito, eccoti un elenco dei posti da visitare in Puglia. Continua a leggere per scoprirli uno ad uno.

  • Penisola del Gargano
  • Vieste e Peschici
  • Isole Tremiti
  • Trani e le Murge
  • Bari
  • Valle d’Itria
  • Locotondo e Cisternino
  • Alberobello e i Trulli
  • Ostuni
  • Castel del Monte
  • Monopoli
  • Lecce
  • Otranto
  • Gallipoli
  • Santa Maria di Leuca

Visitare la Puglia: la Penisola del Gargano

Per entrare nella Puglia, si passa dal Gargano, soprannominato lo sperone d’Italia. Guardando la Cartina della Puglia, vedrai che si tratta esattamente del promontorio montuoso situato nella parte nord-est della Puglia, circondato dal mar Adriatico.

Gargano Puglia cosa vedere

Da fare assolutamente in questo luogo, è una passeggiata nel Parco Nazionale del Gargano e una visita ai piccoli borghi sul mare. Gli amanti del trekking potranno addentrarsi nella Foresta Umbra. Mentre i più devoti potranno fare tappa al Monte Sant’Angelo, dove si trova il Santuario di San Michele Arcangelo.

Puglia luoghi di interesse sul Gargano

Un bel tour del Gargano può partire da Manfredonia per poi raggiungere la Baia delle Zagare a Mattinata, famosa per l’altissima scogliera bianca e i due faraglioni Pugnochiuso.

Cosa vedere in Puglia
Cosa vedere in Puglia: Vieste, sul Gargano

Visitare la Puglia: Vieste e Peschici

Vieste Puglia cosa vedere

Vieste è un piccolo borgo a strapiombo sul mare. Caratterizzato da un centro storico di strette viuzze e casette bianche che ricordano la città bianca di Ostuni (che scopriremo più avanti). Peschici si trova più avanti, anche qui, il borgo bianco da il benvenuto ai suoi visitatori che dovranno impegnarsi in un labirinto di vicoli, cortili e scalette che portano al piccolo porto. Proseguendo, incontrerai poi Rodi Garganico, un antico borgo di pescatori. Margherita di Savoia con le sue saline e i fenicotteri rosa.

Da vedere in Puglia: isole Tremiti

Le Isole Tremiti si trovano nel mare Adriatico, poco più al largo del Gargano. Infatti, si possono raggiungere in traghetto da Vieste, Peschici o Rodi Garganico. Le isole dell’arcipelago sono bagnate da acque limpidissime e caratterizzate da una natura incontaminata. Anche qui, come in tuto il resto della Puglia, troviamo spiagge sabbiose, scogliere basse o a strapiombo sul mare. Le Isole Tremiti sono 5. San Domino, San Nicola, Capraia, Cretaccio e Pianosa.

  • San Domino è quella più estesa, ma anche considerata la più bella per i suoi paesaggi e la natura che la domina.
  • Un museo a cielo aperto è l’isola di San Dominio. Fatto di Chiese, Chiostri, torri d’avvistamento, fortificazioni, muraglie.
  • Sull’isola di Capraia, invece, non abita nessuno e non vi è nulla se non la natura che regna indisturbata.
  • Cretaccio fa da ponte naturale tra l’isola di San Dominio e quella di San Nicola. Non è di grandi dimensioni. Pianosa, fra tutte, è l’isola più piccola.

Visitare Puglia: Trani e le Murge

Trani cosa vedere

La Città di Trani si affaccia sul mare, con la sua Cattedrale Romanica e il suo porto. Un tempo, XVI sec., importante scalo commerciale. Sotto la dominazione Sveva, con Federico II, Trani godeva di numerosi privilegi commerciali e amministrativi. Risalgono a quel tempo la costruzione delle più imponenti fortificazioni, tra cui il castello svevo.

Le Murge cosa vedere

L‘Altopiano delle Murge, invece, si trova nell’entroterra, e si estende tra la Puglia e la Basilicata, per proseguire verso sud fino alle Serre Salentine.
Da non perdere Altamura, con la sua cattedrale di Santa Maria Assunta, realizzata nel 1232, sotto l’imperatore Federico II di Svevia.

Cosa vedere in Puglia

Gravina di Puglia cosa vedere

Cosa vedere a Gravina di Puglia? Lo dice il nome stesso: le cosiddette gravine della Murgia. Si tratta di incisioni erosive che scendono anche a più di 100 metri di profondità. Sono di origine carsica, per cui, risultato dell’azione erosiva delle acque meteoriche nella roccia calcarea.

Visitare la Puglia: Bari

Bari è il capoluogo della Puglia. La città è suddivisa tra una parte vecchia, affacciata sul mare e una parte nuova, di epoca ottocentesca. Si tratta quindi, di un mix tra antico e moderno, e anche, tra sacro e profano. Il centro storico con le sue viuzze e casette ricorda uno stile orientaleggiante. Quell’epoca in cui Bari era il principale snodo per i commerci nel Levante. Inoltre, era anche il punto in cui si imbarcavano i pellegrini diretti in Terra Santa.

Bari cosa vedere

Per scoprire il centro storico di Bari, si può partire da Castello Svevo, situato vicino alla Cattedrale della città, in stile romanico-pugliese. Dopodiché si giunge alla basilica di San Nicola, uno dei centri prediletti dalla Chiesa ortodossa in Occidente. Da lì, si è a pochi passi dal lungomare Imperatore Augusto, tra il porto vecchio e quello nuovo, che porta fino in Piazza del Ferrarese. Corso Vittorio Emanuele II separa Bari vecchia da Bari nuova, dove troviamo il teatro Margherita e il famoso teatro Piccinni. Su corso Cavour, c’è poi il teatro Petruzzelli.

Visita Puglia: Castel del Monte

Nelle vicinanze di Gravina di Puglia, si trova Castel del Monte. Un luogo considerato da molti come magico e misterioso. Il castello risale al XIII secolo, anch’esso voluto da Federico II. Oggi, patrimonio dell’Unesco. La fortezza è nota per la sua caratteristica forma ottagonale e per la sua simbologia astrologica. Infatti, alcuni studiosi hanno ipotizzato che in realtà si possa trattare di un tempio.

Castel del Monte

Posti da vedere in Puglia: Monopoli

Anche Monopoli si affaccia sull’Adriatico. Con molta probabilità, le origini di questa città sono molto antiche. Risalirebbero, in effetti, ad un’imponente centro messapico, poi conquistato dai romani e ripopolato in epoca medievale, dagli abitanti in fuga da Egnazia.

Monopoli cosa vedere: le origini

Monopoli già in età bizantina e normanna è ricordata come fiorente città marinara. Fu sede vescovile dall’XI secolo, dominio dei veneziani e degli spagnoli che hanno lasciato il segno nella città pugliese. Monopoli, oggi è conosciuta per lo splendido litorale costiero dove si susseguono innumerevoli calette nascoste tra le rocce e lambite da un mare cristallino.

Cosa vedere a Monopoli

Da vedere a Monopoli il porto vecchio. Si tratta di un antico porto naturale circondato da palazzi storici dallo stile veneziano, gotico e bizantino. Seguendo le antiche mura di cinta, si giunge sul lungomare caratterizzato da torrioni storici della città. Il centro storico è caratterizzato da viuzze in pietra calcarea, case a corte, e vicoli sovrastati dalla cattedrale di Santa Maria della Madia in stile barocco. Il Castello, che nemmeno qui poteva mancare, si trova sul promontorio di Punta Penna.

Puglia cosa visitare: la Valle d’Itria

La Valle d’Itria è una terra tutta da scoprire. Una terra fatta Masserie, Trulli, campi di grano e uliveti. È qui che si trovano le tipiche abitazioni in pietra a forma di cono: i Trulli.

Puglia da vedere: Alberobello e i suoi trulli

Alberobello è famosissima in tutto il mondo per i suoi Trulli. È proprio qui che si trova la maggior concentrazione di queste caratteristiche abitazioni antiche. Se ne contano circa 1500, e sono considerati Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco.

Cosa vedere in Puglia
Alberobello e i suoi Trulli, da vedere in Puglia

Regione Puglia luoghi di interesse nella Valle d’Itria

Vale la pena fare un giro di tutti i borghi della Valle d’Itria. Oltre a Alberobello, non perderti Ceglie Messapica, Martina Franca, Cisternino e Locorotondo. Quest’ultimo è uno tra i borghi più belli d’Italia. Caratteristico per la sua forma circolare e le stradine concentriche che ne hanno dato il nome.

Ostuni cosa vedere

Da non perdere è la città di Ostuni. Conosciuta come la città bianca. Si tratta di un caratteristico borgo medievale dalle cui viuzze si scorge spesso il mare. Un piccolo scrigno fatto di cortili, stradine, scalinate, case a corte, palazzi, chiese barocche e casette bianche.

Puglia da vedere: il Salento

Il Salento è la parte più a sud della Puglia. La terra tra i due mari, lo Ionio e l’Adriatico, baciata dal sole. Con le spiagge ampie e sabbiose a ovest. Quelle rocciose a picco sul mare a est. La penisola salentina è conosciuta soprattutto per il mare, appunto. Ma come per il resto della Puglia, questo estremo lembo d’Italia ha molto altro da offrire. L’entroterra caratteristico con i suoi borghi, gli antichi centri storici. La campagna coi suoi muretti a secco, le Masserie e le Pajare. Una terra che posta con se le tracce dei Greci, Romani, Arabi, Normanni, Svevi, Angioini e Aragonesi.

Puglia posti da visitare nel Salento

Sarebbero tante le tappe da fare durante una vacanza nel Salento. Ma qui, ci limiteremo a darvi una descrizione di quelle che sono assolutamente da non perdere.

Puglia da vedere: Lecce

Lecce è la prima città del Salento che si incontra, procedendo verso sud. È la città del barocco, denominata la Firenze del Sud per la sua bellezza. Qui si incontrano opere risalenti ai diversi periodi che hanno caratterizzato la storia di quest’area. L’epoca romana, medievale e rinascimentale. Ma il protagonista indiscusso è senza dubbio il barocco. Ne avrai sicuramente sentito parlare. Si tratta di uno stile architettonico nato e diffusosi a Lecce nel Seicento. Ossia, sotto il periodo spagnolo degli aragonesi.

Puglia da visitare: Gallipoli

Gallipoli è un’incantevole città affacciata sullo Ionio. Essa, come Bari, si divide in Gallipoli vecchia e Gallipoli nuova. Nella Gallipoli vecchia troviamo il centro storico, racchiudo fra i bastioni dell’isola che la ospita, collegata alla terra ferma da un ponte risalente al XVII secolo. Clicca qui per scoprire cosa vedere a Gallipoli.

Cosa visitare in Puglia: Otranto

Otranto, invece, si trova sul versante opposto a Gallipoli. Considerata la porta d’Oriente d’Italia, perché difatti, è il punto più ad Est d’Italia. Una posizione strategica che le permise di aprirsi ai commerci con la Grecia e il Mediterraneo. Passeggiando tra i vicoli del suo centro storico, sui bastioni, ne rimarrai affascinato. Non per niente, è stata inserita nella lista dei “borghi più belli d’Italia”. Inoltre, è anche patrimonio Unesco. Se vuoi saperne di più su Otranto, clicca qui.

Cosa vedere in Puglia
Santa Maria di Leuca

Cosa vedere in Puglia: Santa Maria di Leuca

Santa Maria di Leuca è il centro abitato più a sud della Puglia. Ossia, l’ultimo. Punto in cui si incontrano i due mari: lo Ionio e l’Adriatico. Perciò chiamata dai latini de Finibus Terrae, il confine della Terra.

Puglia luoghi da visitare a Santa Maria di Leuca

Da non perdere a Leuca è una passeggiata a punta Meliso. Da raggiungere salendo i gradini dell’Acquedotto pugliese che conducono direttamente sul Sagrato della Basilica di Santa Maria di Leuca e il faro. Dalla parte opposta, verso nord, c’è Punta Ristola e nel mezzo, il lungo mare con le sue sgargianti ville ottocentesche.

Puglia cosa vedere vicino Gallipoli

Da non perdere vicino Gallipoli ci sono Punta Prosciutto, le Marine di Ugento e, andando più a Sud, prima di arrivare a Leuca, Pescoluse, Le Maldive del Salento e l’incantevole baia di San Gregorio.

Posti più belli della Puglia

Eh già, starai pensando anche tu che le cose da vedere in Puglia sono tante. E purtroppo, non si ha mai il tempo necessario per vederle tutte. Per questo motivo, cercheremo di darti un po’ di dritte per fare una giusta selezione in base al tempo che avrai.

Cosa vedere in Puglia
Baia di San Gregorio

Cosa vedere in Puglia in 5 giorni

Cinque giorni per scoprire tutta la Puglia sono pochi. Ma possono essere abbastanza per visitare le attrazioni Puglia principali. Quali sono le cose da vedere in Puglia in 5 giorni? Scopriamolo subito. Tra le cose assolutamente da vedere sono il Parco del Gargano, con Vieste e Peschici. Dopodiché, scendendo più a Sud, ti consigliamo di fare una sosta a Bari, e da lì spostarti verso Polignano a Mare e poi Otranto e Santa Maria di Leuca nel Salento.

Cosa vedere in Puglia in 7 giorni

Se invece hai la fortuna di avere a disposizione 7giorni, ecco cosa vedere in Puglia in una settimana. Alle mete indicate nei 5 giorni, ti suggeriamo di aggiungere la Valle d’Itria, con Alberobello e Ostuni, e Santa Maria di Leuca.

Cosa vedere in Puglia in inverno

Ed eccoci arrivati al punto più interessante della lettura, perché meno conosciuto ai più. Come abbiamo detto sin dall’inizio, la Puglia non è solo mare. Ed ora, scoprirai perché. In tutta la regione ci sono resti archeologici che testimoniano le vicende di questa terra dalle origini. Borghi incantevoli, città barocche e Rinascimentali. Ma non solo, l’entroterra con le sue distese di paesaggi naturali, accontenta anche gli amanti dello sport.

Ci sono, infatti, numerosi percorsi di trekking e mountain bike (come ad esempio il percorso della ciclovia dell’acquedotto pugliese). Che parte in Campania per terminare a Santa Maria di Leuca. Si possono visitare le Masserie, dove assaporare i piatti tipici realizzati secondo le ricette di una volta. E perché no, partecipare ad uno show cooking o imparare a fare la pasta fatta in casa. O ancora, si può partecipare alla raccolta delle olive, nel mese di novembre. Oppure praticare altri sport come l’arrampicata, la speleologia o il kayak.

Posti da visitare in Puglia in inverno

Durante l’inverno quindi, ti consigliamo di visitare i borghi dell’entroterra, molto caratteristici. Ciò non toglie che è bella anche l’idea di una passeggiata sulla spiaggia, per vedere il mare d’inverno.

via del Centro Storico di Maglie
via del Centro Storico di Maglie

I borghi più belli della Puglia da visitare in inverno

Tra i borghi più belli della Puglia da visitare in inverno ci sono Alberobello con i suoi Trulli. Locorotondo che, come abbiamo già visto, si trova anche lei nella Valle d’Itria. Cisternino, Lecce, Nardò, Galatina e Maglie nel Salento.

Cosa vedere in Puglia in Camper

Se invece sei un amane dei viaggi in camper, in Puglia puoi fare anche questo. Senza dubbio, ti permetterà di spostarti come vuoi, quando vuoi, senza l’impiccio di dover trovare un posto dove dormire.

Se viaggi in camper, quindi, puoi iniziare il tuo itinerario dal Gargano, per poi scendere verso Peschici e Vieste. Seguendo la costa Adriatica, puoi proseguire per Bari, Polignano a mare, con una sosta sull’altopiano delle Murge. Per arrivare poi nella Valle d’Itria, alla scoperta di Alberobello, Ceglie Messapica, Ostuni, Cisternino. E arrivare, infine, nel Salento.

Cosa vedere in Puglia con i bambini

Senza dubbio, non potrai non portare i tuoi bambini allo zoo safari di Fasano. Un’occasione perfetta per addentrarsi in un mondo popolato da animali in semi libertà. Una giornata differente, che riempirà di gioia sia i piccoli che i grandi. E poi, se verrai in estate, ci sono tante spiagge comode per le famiglie, sia sul versante Ionio che sul versante Adriatico. (Clicca qui per maggiori informazioni). Allora, pronto per partire? Ora che conosci tutti i luoghi più belli da visitare in Puglia, non ti resta che decidere quando partire. E ricordati, che la Puglia è una terra da visitare tutto l’anno!

Condividi

Esperienze Local

Altre Notizie

Cosa vedere in Puglia
Territorio

Cosa vedere in Puglia

Cosa vedere in Puglia Ormai lo sanno tutti. Ma forse c’è ancora chi si chiede “quant’è lunga la Puglia?”. La Puglia ha oltre 400 chilometri di

Continua »
OFFERTE VACANZE 2022

Cerca la migliore offerta 2022 per la tua prossima Vacanza
scegli di vivere un'esperienza AUTENTICA, Prenota il tuo soggiorno
Booking.com

 

Privacy Policy